News

MAYHEM (LIVE) 2017 published 23 ore, 39 minuti ago

INTRODUCING SPIRIT OF BA published 6 giorni, 1 ora ago

Brutal Assault as the biggest intimate festival? Is there a chance to still expand? We think about the festival as of an organic city, say organizers Tomas Fiala and Martin Brzobohaty! PS: Don´t forget to turn on subtitles.

Line-up giornaliere BA2018 published 1 settimana, 5 giorni ago

Per soddisfare le vostre continue domande su quali band suoneranno nei diversi giorni abbiamo deciso di pubblicare questo programma, che anticipa il programma completo di orari, da cui potrete capire la suddivisione delle band in ordine alfabetico, nei vari giorni di festival:

Condividi i tuoi gusti! Genera il tuo poster personale! published 1 settimana, 5 giorni ago

Generate il vostro poster personale e incontriamoci al backstage del BA! Abbiamo realizzato un sito dove potrete scegliere 10 delle vostre band preferite del BA2018 e generare il vostro poster sulla base dei vostri generi preferiti. Coloro che condivideranno il poster sul loro profilo fb con l'hashtag #mybrutal2018 avranno la possibilità di avere un backstage pass gratuito per il BA2018! Partecipate al nostro contest qui: http://my.brutalassault.cz/en/

ELECTRIC WIZARD (LIVE) 2017 published 2 settimane, 4 giorni ago

Ultimissimo aggiornamento di line-up con Comeback Kid e Toxic Holocaust published 3 settimane, 2 giorni ago

Abbiamo ancora una manciata di band per rendere la bill ancora più appetibile, quindi siamo qui a presentarvi l’ultimissimo aggiornamento. Sono canadesi e sono delle macchine dell’hardcore, i COMEBACK KID smuoveranno i muri della fortezza con la loro inarrestabile energia, una delle band top dell’attuale scena HC saprà senza dubbio trascinarvi nuovamente nel pit dopo sette anni di assenza.

Riguardo a ritorni, siamo più che eccitati a dare il bentornato ai TOXIC HOLOCAUST, band che ormai è una certezza per gli amanti del thrash metal dal gusto ‘80iano. Joel Grind e la sua squadra saprà bene come farvi spezzare le ossa del collo, sarà una vera è propria lezione di old school.

Passiamo invece a qualcosa di più particolare con gli australiani ESKHATON con la loro proposta diretta ad un pubblico amante della brutalità e dalle atmosfere nichiliste e caotiche in stile Portal. Se siete amanti delle strutture classiche e dei riff semplici probabilmente non apprezzereste molto la loro proposta ma verranno sicuramente adorati da un pubblico amante delle sperimentazioni e della violenza.

Tra tutte le band che amano registrare i loro lavori nelle grotte esistono solo alcuni vincitori e i black/death metallers ORACULUM sono proprio uno di questi. I loro blasfemi lavori sono paragonabili alla barbarietà dei classici prototipi del black e death e ci riportano direttamente nell’era in cui il metal era puramente un genere underground.

Preparate le vostre bandane! Prime info sul warm-up party! published 3 settimane, 4 giorni ago

Siete impossessati dagli skate? Quest’anno il warm-up party si terrà di martedì allo stesso posto dello scorso anno (non lontano dall’ingresso principale del festival) e vedrà i SUICIDAL TENDENCIES nelle vesti di headliner. Per il momento possiamo solo darvi qualche informazione generale sull’evento:

il warm-up party sarà GRATUITO per tutti i visitatori in possesso del braccialetto di quest’anno, quindi se vorrete prendere parte al divertimento è altamente raccomandato munirsi di quanto necessario.

Ultimo aggiornamento di line-up underground! published 1 mese, 2 settimane ago

Iniziamo questo aggiornamento con le triste notizie, annunciandovi la band che purtroppo hanno dovuto cancellare la loro esibizione al BA per diverse motivazioni e sono DIABLO SWING ORCHESTRA, IHSAHN, SAINT VITUS, NOVEMBERS DOOM e GRAVEYARD.

Tra i nuovi nomi confermati abbiamo gli svedesi death/thrashers DIABOLICAL e i portabandiera dell'alternative hardcore dalle influenze rap DOG EAT DOG! I maestri del doom britannico ESOTERIC ci mostreranno la loro visione grigia della decadenza post-industrializzazione della città di Birmingham, mentre i polacchi FRONTSIDE ci daranno una lezione di stile nel loro classico hardcore metallizzato. Un altro nome italiano sarà parte della line-up di quest'anno e sarà quello dei GUINEAPIG che sapranno bene come distruggerci i timpani con il loro goregrind. Restando sempre sui lidi del grindcore ci saranno anche gli olandesi INHUME. Per gli amanti del progressive death metal ci saranno i PERSEFONE da Andorra a deliziare i timpani e far vibrare le corde dell'anima di chi si emoziona con il suono di tempi dispari. Per concludere le amatissime leggende del crossover made in Brazil RATOS DE PORÃO!

Cocludiamo questa news con una sceltissima selezione di ciò che l'underground locale ha da offrire: i deathsters ANIME TORMENT e CUTTERED FLESH, la dark shoegaze di DÆRRWIN, il death metal sinfonico dei DEPRESY, i padrini locali della scena death metal in stile americano GODLESS TRUTH, gli industrial blacksters GORGONEA PRIMA, i provocatori HENTAI CORPORATION, il melodic death metal degli INNERSPHERE, il deathgrind/hardcore dei POPPY SEED GRINDER, gli alternativi PRVNÍ HORE, gli emo hardcore RAVELIN 7, i black/folk metallers slovacchi RAMCHAT e i capostipiti dell'etno-doom SILENT STREAM OF GODLESS ELEGY.

Un aggiornamento un po' speziato: Laibach, Green Carnation e Pain Of Salvation published 2 mesi, 4 settimane ago

Questa volta vi aspetterà un aggiornamento un po' particolare, vi presentiamo alcune band che vi sembrerà strano vedere all'interno di una line-up di un festival metal estremo, ma noi che conosciamo il nostro pubblico sappiamo bene che a molti di voi i seguenti nomi risulteranno molto piacevoli.

Iniziamo con l'annuncio dei fondatori del retro-avantgarde LAIBACH che ci regaleranno al BA una delle loro ultra-rare esibizioni dal vivo ad un festival! Nati come un collettivo che mescolava arte e musica, i LAIBACH sono diventati famosi a livello internazionale come band musicale, soprattutto grazie alle loro particolari versioni delle cover di band come The Rolling Stones, The Beatles e Queen.

Ray Cappo e il suo progetto SHELTER ci darà una lezione con il suo KrishnaCore, mentre i WISDOM IN CHAINS saranno pronti a suonarvele per bene con il loro micidiale mix di old school hardcore metallizzato, street rock e Oi!, invece i BROKEN TEETH da Manchester faranno il loro grande debutto sul palco del BA.

A rappresentare il volto più sperimentale dell'hardcore sarà ROLO TOMASSI, gli EVERGREEN TERRACE invece ci trascineranno nel loro vortice di hardcore melodico e dalle influenze punk-rock.

I pionieri svizzeri MESSIAH che acquisirino velocemente una larga schiera di fan nell'ambiente underground negli anni '80, dopo 14 anni di silenzio ritorneranno e attaccheranno il BA come un fulmine!

 

I GREEN CARNATION, progetto che rappresenta la naturale progressione del progetto nato con gli avanguardisti In The Woods..., il loro sarà uno show imperdibile per gli amanti del genere.

L'ultimo periodo più melodico dei rinomati svedesi PAIN OF SALVATION potrebbe essere forse troppo sdolcinato per l'intero pubblico BA però abbiamo creduto che le loro atmosfere e i loro poliritmi progressive potrebbero servire a farci rilassare un po' tra la massiccia dose di violenza nella line-up quest'edizione.

Negli ultimi anni l'Islanda sta dando i natali alle migliori band della scena black metal attuale e quest'anno vi presenteremo gli ambasciatori della scena MISþYRMING. Passiamo invece al avant-garde con gli ULSECT, progetto nato dalla collaborazione di membri di Dodecahedron e Texture per dare vita ad un death metal dissonante dalle brillanti atmosfere avant-garde.

Parlando di death metal saranno i brasiliani NERVOCHAOS a distruggerci i timpani con il loro aggressivo death metal dalle tinte hardcore che faranno il loro debutto al BA.

E ultimo ma non meno importante vi presentiamo una chicca per voi party boys, preparatevi a ballare la bluegrass version di noti brani metal con i finnici STEVE 'N' SEAGULLS!

DANZIG AL BA! SEPULTURA, GOBLIN E AURA NOIR AGGIUNTI AL BILL! published 3 mesi, 3 settimane ago

Quest’anno Glenn Danzig celebrerà i 30 anni dalla formazione della sua omonima band dopo essere stato parte degli horror-punkers MISFITS e i gothic hard-rockers SAMHAIN. Le celebrazioni di questo evento saranno limitate a pochissime esibizioni speciali che includeranno il debutto dei DANZIG al Brutal Assault Festival.

Siamo felicissimi di annunciare il ritorno dei brasiliani SEPULTURA dopo il distruttivo show regalatoci due anni fa per il trentennale della band, siamo sicuri che il combo storico death/thrash/tribal metal saprà regalarci un altro show memorabile. Lo show dei SEPULTURA andrà a sostituire quello precedentemente annunciato dei TESTAMENT che purtroppo hanno dovuto annullare.

Un altro nome che vi lascerà a bocca aperta è CLAUDIO SIMONETTI’S GOBLIN, orgoglio italiano per quanto riguarda il progressive rock mondiale, giunti alla fama grazie all’ottimo lavoro svolto per i film di Dario Argento grazie alla quale hanno regalato incubi a generazioni intere di horror maniaci e noi sappiamo bene quanto il nostro pubblico del BA ami il cinema dell’orrore. Sarà un’esibizione imperdibile la loro.

Ritorneranno gli AURA NOIR di Aggressor e Apollyon con il loro black thrash metal che ci presenteranno il quinto album della loro carriera con cui si sono assicurati il posto nell’olimpo dell’extreme metal norvegese. JASTA il progetto solista di Jamie Jasta, frontman degli HATEBREED, ci presenterà il suo concetto di sound a metà tra hard-rock e hardcore, il death metal più tradizionale sarà rappresentato dagli eroi locali HYPNOS, mentre gli giovani newyorkesi UNCURED ci mostreranno la faccia più prog della stessa medaglia con una ricetta che prevede tecnica, riff brutali e intermezzi melodici.

Altro graditissimo ritorno sarà quello dei giapponesi COFFINS che invece scaveranno la parte più marcia e grezza del death/doom metal che non stona mai!

Vi faremo scoprire una perla nascosta dell’underground gothic/doom metal, gli italiani ABYSMAL GRIEF al debutto sul palco del BA. Lasciatevi trasportare nella tomba dal loro dark sound nel lungo calvario che porta alla sepoltura.

Concludiamo con due band austriache: gli HARAKIRI FOR THE SKY con le loro composizioni post-rock annerite da furioso black metal e gli INSANITY ALERT con il loro furioso crossover thrash che si avvicina ail classico di scuola S.O.D. e D.R.I.

Obscure promotion

Loading events...